Il saluto delle squadre ASAO e Frontone prima dell'inizio del match

Rieccoli

Dopo un avvio di campionato a rilento i campioni in carica di Orciano conquistano il primo posto provvisorio del girone B, ed allora riecco l'armata viola in vetta.


Dopo 7 gare che siglano la fine del girone d'andata i numeri sono tutti a favore dell'ASAO, 16 punti, 5 vittorie, 1 pareggio ed 1 sconfitta, le cifre che fanno tremare sono le 20 reti segnate contro le 7 subite, miglior attacco e miglior difesa.
Questo a sancire che i ragazzi di Mr. Giulietti hanno ancora fame di vittorie, se l'hanno scorso si faceva fatica a segnare, quest'anno i viola viaggiano con la media di 3 reti segnate a partita, un rullo compressore e seppur la difesa incassa più dell'anno precedente, ancora rimane la meno battuta del campionato. Numeri impressionanti che fanno sperare al meglio.

I nuovi sembrano ben integrati, bomberone Paci deve ancora aggiustare la mira, per lui 2 reti segnate sono poca cosa ma i presupposti per far bene ci sono tutti ed i post-partita sono tutti a suo favore a suon di cin-cin. L'ASAO è anche macchina sforna talenti, dalla primavera hanno fatto il loro debutto i ragazzoni Benur (Michele Belardinelli) e Durpe (Luca Durpetti), giovani di belle speranze invidiati anche da leghe superiori.
Viene da chiedersi..... ed i vecchi? Bhe.... se i giovani danno speranze i vecchi danno certezze.... Secchiaroli-Calcatelli-Goretti-Rossini blindano la difesa, Biagioli-Giovanelli-Riccardi-Rossetti-Luzzi dirigono il centrocampo e Cimarelli L.-Palazzini-Brocca-Cimarelli F. Suonano la sinfonia e che sinfonia signori e signori.

La Coppa Regionale è partita nel migliore dei modi, all'esordio nella competizione, liquidati i ragazzi delle Due Palme con un devastante 5-2 a conferma del buon periodo che la squadra sta attraversando.
Per concludere e in attesa che venga fissata la meta per il torneo in terra straniera, l'ASAO c'è..... pronto per una stagione da protagonista a combattere con le grandi del campionato.