Lubacaria 3 - ASAO 2

Il derby di Terre Roveresche

lubacaria vs asao 3 2 .jpg

 

Temperatura primaverile campo duro come il cemento e palloni che rimbalzano un po’ come vogliono, molti amici sugli spalti e altri in campo che giocano nelle due squadre dello stesso comune.

La partita inizia con la voglia di un rimaneggiato ASAO  di imporre il proprio gioco e l’inizio è incoraggiante, buone geometrie ed un Lubacaria disorientato, ma vivo e molto atletico che non tira indietro la gamba.

Dopo diverse buone azioni e diversi tiri in porta arriva il goal del capocannoniere Cimarelli che corona una buona e ragionata azione mettendo la palla in rete con un diagonale. Dopo il vantaggio l’ASAO si procura due, tre palle goal sempre con Cima e Vegliò (non il portiere). Il tutto in scioltezza fino a quando il Lubacaria in cinque minuti ribalta la situazione su due calci piazzati, un calcio angolo ed un rigore giusto ma procurato con scaltrezza. Due ad uno, e l’ASAO a testa bassa ricomincia a giocare, ma ora i cugini sono più vivi ed arrembanti. Fine primo tempo, Lubacaria 2- ASAO 1.

Si riparte ed i Viola ci provano a trovare il pareggio, il goal sembra non voler arrivare e dopo un palo, diverse parate, palloni che danzano sulla riga di porta, è bomber Paci (entrato nella ripresa) a trovare il varco giusto e la zampata del pareggio. La partita va avanti con un Lubacaria che ha forse più voglia di vincere ed ha pochi minuti dalla fine, sempre da palla inattiva, trova il tre a due e regala ai Viola la seconda sconfitta in campionato. Ora l’ASAO a testa bassa nella semifinale di Champions regionale!!!!!!!!!!!!!!!!!

ForzASAO