Albero di Natale con auguri da parte dell'ASAO

Campioni d'inverno

Con una magia di Matteo Cristiano Ronaldo Luzzi l'ASAO batte al 5' di recupero il Bartolucci e festeggia il titolo di campione d'inverno, questo deve essere solo un punto di partenza per i viola di Orciano.


Per non danneggiare il manto erboso dell'ASAO stadium di Orciano i ragazzi di Mr. Giulietti si spostano a San Michele al Fiume per l'ultima gara dell'anno, partita equilibrata ma l'ASAO dimostra di avere carattere ed una mrcia in più, ma nel primo tempo le occasioni per passare in vantaggio sono davvero poche, il bomberino Luca Cimarelli in versione Mr. Fantastic dei fantastici 4 non riesce a segnare, nonostante le mille peripezie il ragazzo oggi è un pò appannato ma può capitare.

Gli avversari non mordono, il Monta è impegnato solo in un paio di uscite e qualche palla giocata con i piedi e niente più. Ad inizio ripresa episodio contestato dai ragazzi di Mr. Giulietti che reclamano il rigore ma l'arbitro il Tex Willer dal cartellino giallo facile non sembra neanche accorgersi oppure meglio ancora fa finta di non vedere quello che era rigore sacrosanto.

Come dice Lucianone Ligabue <il bello deve ancora venire> eh si, come preannunciato in apertura quella che sembrava essere una partita destinata a finire in parità viene letteralmente stravolta da una prodezza dell'uomo partita Matteo Luzzi che con un volo carpiato gira in rete e batte l'incolpevole portiere avversario.

Tutto troppo bello, l'ASAO chiude in testa al girone A l'anno solare, le partite sono ancora tante, la strada è lunga e piena di insidie ma una cosa è certa, ad Orciano c'è voglia di vincere e i ragazzi venderanno cara la pelle.

Concludiamo facendo un augurone di un felice Natale e buon Anno nuovo a tutti i supporters, gli avversari, gli arbitri e la dirigenza UISP di Pesaro, se ci siamo dimenticati qualcuno facciamo gli auguri pure a loro..... Arrivedereci nel 2015!
ASAOOOOOOOOOOO!!!!!


{fcomment id=94}